A marzo la Psicologia Positiva si fa donna

Posted by Claudia D'Agostini |02 Mar 19 | 0 comments

A marzo la Psicologia Positiva si fa donna

Quali risorse e quanti risorse può una donna dimostrare durate tutta la sua vita e in tutti gli ambiti in cui è presente?
Le donne sono figlie, madri, sorelle, amiche e colleghe. Sono fertili, accoglienti e creatrici di vita.
È quindi doveroso dedicare un mese alla valorizzazione dell’essere femminile con 3 incontri di 1 ora ciascuno strutturati in cui la Psicologia Positiva fa da guida primaria con i suoi esercizi e la sua pratica di ascolto e accoglienta positiva.

“L’intento è quello di dare spazio ed ascolto alle potenzialità delle donne e alle difficoltà che affrontano nella loro realizzazione personale e professionale. Grazie ad un percorso di riconoscimento delle proprie risorse e punti di forza, le partecipanti potranno valorizzarsi e offrire così a se stesse a al mondo una presenza più propositiva ed arricchita.” – Dott. D’Agostini

La psicologia positiva nasce 20 anni fa (2000) con l’intento di offrire un nuovo paradigma alla psicologia tradizionale. Essa vuole concentrarsi su quello che è comunemente chiamato “benessere della persona” o “funzionamento ottimale”. Studia ottimismo, gratitudine, speranza, raggiungimento degli obiettivi e molte altre variabili “positive” ricollegate alla realizzazione personale e alla felicità.

Conduce la Dott.ssa D’Agostini, consulente di psicologia positiva certificata presso l’University of East London (Master of Science in Applied Positive Psychology and Coaching Psychology).
Modalità: face-to-face a Oblò (Udine) o Skypecall.
Posti limitati. Prenotati scrivendo a claudia@coachpositivepsychology.com.

 

Yoder, J. D. (1999). Women and gender: Transforming psychology. Englewood Cliffs, NJ, US: Prentice-Hall, Inc.
Linley, A. (2008). Average to A+: Realising strengths in yourself and others. Coventry: CAPP Press.
Lopez, S. J., & Snyder, C. R. (2011). Oxford handbook of positive psychology. Oxford: Oxford University Press.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *